Notizie

Segui gli aggiornamenti e le notizie della Fiera del Credito.

18/05/2018

Sovraindebitamento: opportunità per creditore e debitore

Il Focus dell'Avvocato Paola Farfariello alla Fiera del Credito tratterà delle recenti riforme in tema di procedure concorsuali e di salvaguardia dei consumatori e… dei creditori Nel nostro Paese il termine fallimento ha da sempre avuto un’accezione negativa e punitiva per coloro che incappavano nelle procedure concorsuali a vario titolo. Dall’Europa, diversamente, nel corso degli ultimi anni, in particolare, sono state avviate politiche volte al recupero del soggetto in difficoltà, garantendo una fresh restart a coloro che, in un’economia sempre...LEGGI TUTTO

Il Focus dell’Avvocato Paola Farfariello alla Fiera del Credito tratterà delle recenti riforme in tema di procedure concorsuali e di salvaguardia dei consumatori e… dei creditori

Nel nostro Paese il termine fallimento ha da sempre avuto un’accezione negativa e punitiva per coloro che incappavano nelle procedure concorsuali a vario titolo.
Dall’Europa, diversamente, nel corso degli ultimi anni, in particolare, sono state avviate politiche volte al recupero del soggetto in difficoltà, garantendo una fresh restart a coloro che, in un’economia sempre più dinamica, possono incappare in crisi improvvise e/o definitive della loro attività.
Le start up, ad esempio, ovvero le micro imprese, sono i soggetti più esposti alle crisi periodiche dell’economia.
Negli ultimi anni anche il nostro legislatore ha così dovuto approntare una serie di strumenti per aiutare e risolvere queste problematiche, cercando di recuperare, nel mercato economico, coloro che ne venivano espulsi.

Il legislatore nazionale, infatti, stimolato da quello europeo ha apportato negli ultimi anni delle innovazioni normative significative a tutta la disciplina concorsuale, volte anche a risolvere le crisi da sovraindebitamento.
Il focus dell’Avvocato Paola Farfariello, esperta di queste tematiche, farà il punto sullo stato dell’arte della riforma fallimentare e delle attività volte al contrasto del fenomeno, con case history ed un approccio pratico al fine di condividere il significato profondo della riforma, volta a tutelare sì il debitore, ma soprattutto il creditore.
Il Focus si terrà il giorno 14 giugno dalle 10.30 alle 12.30, aula 2.

Guarda il programma

di Karen Giacomello
© Riproduzione riservata


17/05/2018

Fiera del Credito ottiene il patrocinio della Regione Lombardia

L’Istituzione Lombarda assegna il prestigioso riconoscimento alla manifestazione organizzata da StopSecret. L’Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, Alessandro Mattinzoli, ha concesso il patrocinio della regione all'iniziativa Fiera del Credito 2018. L’ambito riconoscimento testimonia il rilievo raggiunto dalla prima edizione dell’iniziativa fortemente voluta da StopSecret per testimoniare non solo agli operatori di settore i valori rappresentati dal comparto del Credit Management Nazionale. Durante la due giorni, infatti, i principali esperti si confronteranno sulle più rilevanti novità e tematiche di questo...LEGGI TUTTO

L’Istituzione Lombarda assegna il prestigioso riconoscimento alla manifestazione organizzata da StopSecret.

L’Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, Alessandro Mattinzoli, ha concesso il patrocinio della regione all’iniziativa Fiera del Credito 2018.

L’ambito riconoscimento testimonia il rilievo raggiunto dalla prima edizione dell’iniziativa fortemente voluta da StopSecret per testimoniare non solo agli operatori di settore i valori rappresentati dal comparto del Credit Management Nazionale.

Durante la due giorni, infatti, i principali esperti si confronteranno sulle più rilevanti novità e tematiche di questo settore strategico per l’economia nazionale che trova in Milano e nella regione Lombardia il luogo naturale, dove i professionisti costantemente si confrontano.

Il Patrocinio si affianca a quello già ottenuto dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per il profilo scientifico e di contenuti del programma della Fiera.

Guarda il programma della Fiera

di Karen Giacomello
© Riproduzione riservata


NPLs Market in Italia ed in Europa

L’intervento a cura di Vito Ruscigno all’interno dell’evento NPL Day che si terrà alla Fiera del Credito il prossimo 14 giugno. Durante la mattinata del 14 giugno, all’interno dell’NPL Day nella sala Auditorium, si terrà la relazione di Vito Ruscigno, Associate Partner - Co Head NPL di PwC Italy. L’analisi sul mercato NPL, che si sta preparando ad una vera e propria rivoluzione, riguarderà le linee guida BCE, addendum e IFRS9 che cambieranno completamente l'approccio delle banche nella gestione strategica...LEGGI TUTTO

L’intervento a cura di Vito Ruscigno all’interno dell’evento NPL Day che si terrà alla Fiera del Credito il prossimo 14 giugno.

Durante la mattinata del 14 giugno, all’interno dell’NPL Day nella sala Auditorium, si terrà la relazione di Vito Ruscigno, Associate Partner – Co Head NPL di PwC Italy.

L’analisi sul mercato NPL, che si sta preparando ad una vera e propria rivoluzione, riguarderà le linee guida BCE, addendum e IFRS9 che cambieranno completamente l’approccio delle banche nella gestione strategica dei propri crediti deteriorati.
L’accelerazione che si genererà per le cessioni e per le gestioni in outsourcing verso soggetti che fanno del recupero crediti il proprio core business sarà il focus del suo intervento.

Alcuni dati: nel 2017 il trend negativo di riduzione dello stock già registrato l’anno precedente si è confermato, dopo il picco di € 341 bln raggiunto nel 2015, e oggi vede l’importo complessivo dei crediti deteriorati lordi (compresivi di past due, UTP, e sofferenze) attestarsi a € 264 bln.

Sulle stime per il 2018, la GACS, seppur in scadenza a settembre, ed in procinto di essere rinnovata per ulteriori 6 mesi, produrrà i suoi maggiori effetti proprio quest’anno, con una previsione di ca € 40 bln di cartolarizzazioni garantite appunto da GACS in pipeline rispetto ai circa € 8 bln già realizzati nel biennio 2016 – 2017.

Il mercato, dall’analisi di Ruscigno risulta essere più che mai in fermento, sia sulle acquisizioni di crediti che sulle attività di M&A con l’ingresso di nuovi soggetti, challenger banks, fondi pensioni e assicurazioni a competere con gli hedge funds che hanno dominato il mercato negli anni precedenti.

L’analisi completa sarà presentata nella mattinata dell’NPL day.

Guarda il programma completo della Fiera

di Karen Giacomello
© Riproduzione riservata


16/05/2018

Case study: la gestione dei crediti nella Pubblica Amministrazione

Mauro Cammarata, CFO del Comune di Bologna, interviene alla Fiera del Credito con un Focus sulla gestione dei crediti nella Pubblica Amministrazione Il 13 giugno, durante la mattinata della prima giornata della Fiera del Credito, Mauro Cammarata, CFO del Comune di Bologna, approfondirà il tema della gestione dei crediti all’interno dell’Amministrazione Pubblica, un argomento, come tutti ben sanno, solitamente complicato. L’intervento è da non perdere, in quanto verterà su un case study. È noto infatti che il Comune di Bologna,...LEGGI TUTTO

Mauro Cammarata, CFO del Comune di Bologna, interviene alla Fiera del Credito con un Focus sulla gestione dei crediti nella Pubblica Amministrazione

Il 13 giugno, durante la mattinata della prima giornata della Fiera del Credito, Mauro Cammarata, CFO del Comune di Bologna, approfondirà il tema della gestione dei crediti all’interno dell’Amministrazione Pubblica, un argomento, come tutti ben sanno, solitamente complicato.
L’intervento è da non perdere, in quanto verterà su un case study. È noto infatti che il Comune di Bologna, da tempo, si distingue rispetto agli altri, quando si tratta del controllo sull’evasione.
Come verrà approfondito da Mauro Cammarata, tale attività è organizzata in due momenti distinti e propedeutici l’uno rispetto all’altro: individuazione del debitore – e quindi insorgenza del credito – e successivamente riscossione di tale credito, volontaria o coattiva.

Questo tema è diventato essenziale per il buon andamento dell’Amministrazione Pubblica, in quanto, da qualche anno, anche per i Comuni è stata approvata la riforma della contabilità pubblica.
Una delle novità principali di tale riforma è che la Pubblica Amministrazione può spendere risorse solo se le incassa effettivamente.

In passato era sufficiente individuare il debitore evasore per spendere l’importo dovuto, mentre grazie alla nuova contabilità, se non si riscuote non si spende.
Di conseguenza, le attività rivolte solo al primo filone di indagini, come l’individuazione del debitore, si possono rivelare persino inutili, in quanto costose senza portare risultati, se non si riscuote.

Mauro Cammarata illustrerà le componenti che vedono il Comune di Bologna il più delle volte vittorioso nella battaglia contro gli evasori ed alcune in particolare sono: il modello di gestione delle entrate (che si basa su investimenti informatici consistenti, sulla centralità delle banche dati, nonché sulle relazioni fra le medesime banche dati in modo dinamico) e gli appalti di supporto alla riscossione che devono essere estremamente efficaci.
Il Focus si terrà il giorno 13 giugno dalle 10.30 alle 12.30, aula 3.

Guarda il programma

di Karen Giacomello
© Riproduzione riservata


15/05/2018

Il patrocinio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore alla Fiera del Credito

Sarà la prima Fiera del Credito italiana, organizzata da StopSecret Magazine TV Eventi, un progetto che mette a confronto e riunisce le varie realtà operanti nel nostro Paese all’interno del settore del credito non solo bancario, ma anche e soprattutto commerciale. Ormai manca poco e comincia il count-down all'evento Fiera del Credito che si terrà a Milano presso la sede de Il Gruppo Sole 24 Ore il prossimo 13 e 14 giugno 2018. Sarà la prima Fiera del Credito italiana,...LEGGI TUTTO

Sarà la prima Fiera del Credito italiana, organizzata da StopSecret Magazine TV Eventi, un progetto che mette a confronto e riunisce le varie realtà operanti nel nostro Paese all’interno del settore del credito non solo bancario, ma anche e soprattutto commerciale.

Ormai manca poco e comincia il count-down all’evento Fiera del Credito che si terrà a Milano presso la sede de Il Gruppo Sole 24 Ore il prossimo 13 e 14 giugno 2018.

Sarà la prima Fiera del Credito italiana, organizzata da StopSecret Magazine TV Eventi, un progetto che mette a confronto e riunisce le varie realtà operanti nel nostro Paese all’interno del settore del credito non solo bancario, ma anche e soprattutto commerciale.
Associazioni di categoria nazionali, aziende del territorio e specialisti del settore provenienti da tutta l’Italia: Fiera del Credito punta a valorizzare l’importanza del confronto e della condivisione tra gli enti, promuovendo un arricchimento reciproco e favorendo la rete di contatti tra player e consumer.

Verranno analizzate in modo approfondito le best practies sulla gestione dei crediti, in particolare quelli problematici, mettendo in risalto le criticità connesse agli NPL ed al Credit Management, in modo da contribuire significativamente a trovare ed adottare in Italia quelle soluzioni innovative necessarie per consolidare l’aumento del PIL.
L’iniziativa, che vede la partecipazione come Main Partner di Medio Banca -MB Credit Solutions S.p.A., ha ottenuto il prestigioso Patrocinio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano:

“Pensiamo che sia una grande opportunità per i nostri studenti poter stare concretamente a contatto con i professionisti della gestione del credito nel senso più ampio del termine, poter assistere ai Focus sui diversi settori e magari avvicinarsi a delle aziende che un domani potrebbero diventare i loro datori di lavoro – commenta Roberto Reggiani, responsabile del Career Service della sede milanese dell’Università Cattolica – e cogliamo l’occasione per invitare tutti gli studenti dei corsi di ambito economico e finanziario a visitare la Fiera, beneficiando di questo momento come di un’occasione per vivere il mondo del credito dal suo interno.”

Clicca qui per maggiori informazioni

di Karen Giacomello
© Riproduzione riservata


03/05/2018

FIERA DEL CREDITO 2018, TANTI EVENTI SPECIFICI PER IL SETTORE

Durante i due giorni della Fiera convegni, tavole rotonde e focus dal taglio operativo, rivolti a tutte le categorie del mondo del credito. Incontri formativi con crediti per avvocati e credit manager. Fiera del Credito 2018: salone, esibizione, occasione d’incontro e scambio con tutto ciò che riguarda il settore del credito, ma anche opportunità di formazione, aggiornamento, dialogo con le personalità le tendenze e le visioni più attuali. Un grande laboratorio specializzato, insomma, aperto agli operatori diretti e a coloro...LEGGI TUTTO

Durante i due giorni della Fiera convegni, tavole rotonde e focus dal taglio operativo, rivolti a tutte le categorie del mondo del credito. Incontri formativi con crediti per avvocati e credit manager.

Fiera del Credito 2018: salone, esibizione, occasione d’incontro e scambio con tutto ciò che riguarda il settore del credito, ma anche opportunità di formazione, aggiornamento, dialogo con le personalità le tendenze e le visioni più attuali. Un grande laboratorio specializzato, insomma, aperto agli operatori diretti e a coloro che si avvicinano quotidianamente alle grandi tematiche del credito,
È fitto il programma di incontri, seminari e workshop, nella sede milanese del Sole 24 Ore organizzati in collaborazione e con la partecipazione di esperti, aziende e professionisti del più alto prestigio considerando credit management, istituzioni italiane e sovranazionali, politica. Per apprendere dalle esperienze passate, immaginare quelle di domani, renderle concrete ed efficaci.

L’agenda completa e i dettagli, tra cui i nomi dei protagonisti può già essere consultata alla pagina eventi e convegni del sito della manifestazione, da cui è già possibile delineare una succosa anteprima degli appuntamenti, così da facilitare a vantaggio dei partecipanti la scelta dei momenti e degli incontri che meglio rispondano alle loro domande o possano fornire un contributo all’impulso del business.
Nella prima giornata, il 13 giugno, lo spazio dell’Auditorium è completamente dedicato ad ACMI – l’Associazione dei Credit Manager – e quindi alle tematiche del credit management con diversi focus, dopo la cerimonia d’apertura generale della manifestazione in programma alle 9.30. Al centro delle relazioni e del dibattito l’attualità globale, in relazione al mondo del credito: dalle elezioni italiane a quelle americane, fino ai nuovi assetti in ambito europeo.
In contemporanea, all’interno di tre aule invece sono in programma sei focus organizzati anche da alcune associazioni di categoria partner dell’iniziativa.

La giornata del 14 è dedicata all’NPL Day che si svolgerà nell’Auditorium. Alle 9.30 i saluti istituzionali e l’apertura, mentre alle 10.00, parleremo di “NPLs Market in Italia ed in Europa”, a cura di Price Waterhouse Cooper, seguito mezz’ora dopo, in ottica complementare, dalla tavola rotonda “Valutare, vendere ed acquistare i crediti deteriorati”.
Sullo stesso argomento chiudono la mattinata “L’incidenza delle tempistiche e i costi giudiziari nei portafogli NPLs”, intervento organizzato da TLS PwC e Intrum Studio legale  e una seconda tavola rotonda, “Il futuro della gestione degli NPL e degli operatori del settore: scenari, trend, regole, riforme?””.

Anche durante questa giornata sono in programma, sei focus organizzati da parte di aziende e professionisti affermati del settore .

I focus in programma per entrambe le date, sono concepiti e distribuiti per offrire un’equilibrata gamma di argomenti specializzati a ciascuno dei profili interessati all’evento e all’universo del credito.

A  cura della Redazione
© Riproduzione riservata


17/04/2018

Manager, commercialisti, leasing, tesorieri e customer care: le associazioni di categoria a Fiera del Credito.

Tutto il settore a Fiera del Credito. Compresi tanti player istituzionali di rilievo. E tra questi spiccano, per il ruolo che giocano in favore degli operatori 365 giorni su 365, le associazioni di categoria. Le quali, infatti, sono partner di spessore della manifestazione e ne hanno appoggiato spirito e organizzazione sin dai giorni dell’annuncio. Gli enti a fianco di StopSecret Magazine, il periodico online di informazione specializzato anche nel mondo della gestione e del recupero del credito, titolare dell’idea e...LEGGI TUTTO

Tutto il settore a Fiera del Credito.
Compresi tanti player istituzionali di rilievo. E tra questi spiccano, per il ruolo che giocano in favore degli operatori 365 giorni su 365, le associazioni di categoria.
Le quali, infatti, sono partner di spessore della manifestazione e ne hanno appoggiato spirito e organizzazione sin dai giorni dell’annuncio.
Gli enti a fianco di StopSecret Magazine, il periodico online di informazione specializzato anche nel mondo della gestione e del recupero del credito, titolare dell’idea e della realizzazione concreta della manifestazione, rappresentano un’ideale ventaglio delle più rilevanti competenze, nicchie e interessi che s’incrociano a tessere il variegato mosaico del mondo del credito. Presentiamo qui alcuni tra i più conosciuti o referenziati: gli organismi a tutela delle professioni sono infatti tra i migliori testimonial della riuscita della kermesse e dell’interesse che quest’ultima riveste per aziende e professionisti.

In ordine alfabetico partiamo da ACMI – Associazione Credit Manager Italia. Nata nel 1974, ha sede a Milano e tre delegazioni in Lazio, Puglia e Veneto.
Annovera circa 600 aderenti, ed è membro di FECMA – Federation of European Credit Management Associations (Federazione Europea delle Associazioni Nazionali di Credit Manager).
Si tratta di  un’associazione di persone che operano nelle aziende, o per le aziende, creando valore attraverso una corretta gestione del credito. I soci partecipano in modo attivo attraverso lo scambio delle reciproche conoscenze e in modo “neutrale” rispetto a interessi personali edi economici (www.acmi.it).

Troviamo quindi la veronese AICS – Associazione Italiana Customer Service, che riunisce le professionalità legate al customer service management e ne promuove lo sviluppo, proponendosi come punto di riferimento culturale e professionale in Italia sui temi della customer care. Si rivolge ai responsabili delle funzioni aziendali e istituzionali che pongono il cliente al centro delle proprie attività, con lo scopo di focalizzare l’attenzione sulla sua soddisfazion come fattore di vantaggio competitivo e promuovere il corretto equilibrio tra organizzazione interna e ricerca delle migliori soluzioni esterne in outsourcing (www.aicsweb.it).

Partecipa poi AITI – Associazione Italiana Tesorieri d’Impresa. È nata nel ‘92, grazie all’impegno di un gruppo di professionisti e manager desiderosi di diffondere la cultura finanziaria nelle imprese. In questa direzione, l’associazione ha consolidato negli anni relazioni e scambi con diverse realtà analoghe che operano in ambito internazionale, come AFTE (Associazione Francese dei Tesorieri d’Impresa), l’International Group of Treasury Associations – IGTA, e la European Association of Corporate Treasurers – EACT).
Al suo debutto l’Associazione contava 24 iscritti; oggi può vantarne oltre 650 (www.aiti.it).

Sul fronte delle professioni liberali aderisce alla Fiera ANC – Associazione Nazionale Commercialisti. Antica e gloriosa, ha avuto i natali addirittura nel 1950 ed è associata alla Confprofessioni, la Confederazione nazionale delle libere professioni.
La sede è a Roma, ma gli organismi organismi aderenti, tra associazioni e delegazioni territoriali, distribuiti su quasi tutto il territorio nazionale. Rappresenta e tutela gli interessi degli iscritti all’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e sostiene tutte le iniziative che possano contribuire alla crescita e alla promozione della categoria.
Con la sua intensa attività congressuale offre occasioni di aggiornamento e formazione, compresa quella obbligatoria, erogata anche agli iscritti agli albi dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e a quelli dei consulenti del lavoro (www.ancnazionale.it).

Parlando di leasing, immancabile L’Associazione Italiana Leasing, in sigla ASSILEA, che raccoglie la quasi totalità degli operatori del leasing finanziario e operativo in Italia, costituiti da banche specializzate o multiprodotto, intermediari finanziari e società commerciali di noleggio a lungo termine. Agenti in attività finanziaria, società di mediazione creditizia, di recupero crediti e di attività strumentali, connesse ed affini a quella di leasing, possono richiedere l’iscrizione con la qualifica di soci aggregati.
Svolge istituzionalmente attività di informazione e assistenza a favore dei soci, è membro di diritto dell’Associazione Bancaria Italiana e partecipa a tutte le commissioni tecniche di interesse diretto o indiretto per il leasing.
Collabora istituzionalmente con Confindustria e con le principali associazioni nazionali rappresentative dei produttori e dei distributori dei beni e dei mercati di destinazione del prodotto.
A livello internazionale, Assilea partecipa con propri rappresentanti agli organi ed alle attività della federazione europea delle associazioni delle società di leasing (Leaseurope) ed intrattiene rapporti di collaborazione diretti con le principali istituzioni leasing internazionali (www.assilea.it).

Infine, non poteva mancare UNIREC – Unione delle Imprese a Tutela del Credito. Nata nel 1998 dalla fusione di AIREC e ASSOREC, UNIREC è l’associazione che aggrega le imprese dei servizi a tutela del credito: dal recupero all’acquisto crediti, alle informazioni commerciali.
Oggi vi aderiscono oltre 200 aziende, che rappresentano oltre l’80% del mercato italiano del recupero crediti, con i loro 19.170 addetti, hanno gestito nel 2016 quasi 36 milioni di posizioni affidate da banche, finanziarie, società di utilities e telecomunicazioni, per un ammontare complessivo di 69,3 miliardi di euro di crediti affidati, di cui 8,1 miliardi recuperati.
UNIREC aderisce a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici ed è membro di FENCA, la Federazione Europea delle Associazioni Nazionali del comparto (www.unirec.it).


01/12/2017

Fiera del Credito: il primo expo italiano di settore

Il salone italiano dedicato al credito, alla sua filiera e alla sua gestione. A Milano, nella sede de Il Sole 24 Ore, il 13 e 14 giugno 2018. Per la prima volta tutti insieme, in vetrina. Il mondo del credito italiano, in due giorni uno sguardo d'insieme, completo e ravvicinato. Fiera del Credito, che si terrà a Milano, nella prestigiosa sede de Il Sole 24 Ore il 13 e 14 giugno 2018, è l’unico EXPO italiano che riunisce e racconta...LEGGI TUTTO

Il salone italiano dedicato al credito, alla sua filiera e alla sua gestione. A Milano, nella sede de Il Sole 24 Ore, il 13 e 14 giugno 2018.

Per la prima volta tutti insieme, in vetrina.
Il mondo del credito italiano, in due giorni uno sguardo d’insieme, completo e ravvicinato.
Fiera del Credito, che si terrà a Milano, nella prestigiosa sede de Il Sole 24 Ore il 13 e 14 giugno 2018, è l’unico EXPO italiano che riunisce e racconta al pubblico professionale e non, l’intera filiera del settore credito.

In due intense giornate, i responsabili delle funzioni amministrazione, finanza, controllo di gestione, pianificazione, collection e customer care oltre a intermediari finanziari, banche, aziende di factoring, sgr, veicoli di cartolarizzazione, credit manager, agenzie di recupero, di informazioni e investigazioni sul credito, contact center, facility management, confidi, postalizzazione, insieme ai rappresentanti delle istituzioni e degli organismi di controllo, faranno il punto su un mondo in forte evoluzione, oggi più che mai.

“Concederlo, gestirlo, garantirlo, valutarlo, venderlo, recuperarlo”: tutti gli aspetti cruciali del settore sono stati presi in considerazione dagli organizzatori e riceveranno le necessarie attenzioni in aree specifiche dell’esposizione, che fin da oggi si candida a diventare l’autentico expo tecnico italiano.
Raccontare l’intera filiera ai professionisti e presentarla sotto la luce corretta al pubblico generale; approfondire i nodi cruciali della concessione, della gestione e del recupero, ma anche riunirsi e mettersi in mostra: l’idea, una novità per l’Italia ma già sperimentata con successo in contesti nordeuropei e anglosassoni, è di StopSecret Magazine, il periodico online di informazione nel campo della gestione del credito, delle investigazioni e della vigilanza/sicurezza.

A poche settimane dal lancio dell’iniziativa ne parla in questi termini, Cosimo Cordaro, fondatore della testata: “Fiera del Credito è il punto d’incontro privilegiato in Italia tra professionisti, manager, aziende, consumatori, imprenditori e istituzioni, tra domanda e offerta nel campo del credito e dei servizi collegati. Vi è rappresentata tutta la filiera del comparto. Un’occasione unica offerta per ampliare la propria rete, capire come si sta evolvendo il mercato e confrontarsi con i top player del settore, ecco perché la prima edizione è stata intitolata “L’era della condivisione”.

Due giorni ricchi di motivi d’interesse e di appuntamenti, con un programma di alta qualità che verrà reso pubblico nelle prossime settimane, per conoscersi e confrontarsi, grazie anche a una serie di workshop e seminari di notevole valore teorico, formativo e pratico, in cui i massimi esperti del settore tratteranno case study, nuovi prodotti e opportunità nascenti.

Il calendario e tutte le altre informazioni utili saranno disponibili a breve su questo sito.

Fiera del Credito 2018 è, quindi, un grande laboratorio specializzato, in cui operatori e stakeholder si confrontano, dialogano, ascoltano e apprendono dalle esperienze passate, immaginando quelle di domani, per renderle concrete ed efficaci.

Un’occasione a cui quindi NON MANCARE.


27/06/2017

Fiera del Credito dedicata all’Era della Condivisione

L’evento di StopSecret del 2018: un appuntamento da non perdere Siamo a poco meno da un anno dall’evento organizzato da StopSecret Magazine che ha già destato molto interesse: “Fiera del Credito”. L’evento, il primo e unico in Italia, si terrà il 13 e il 14 giugno 2018 nella sede del più prestigioso quotidiano economico italiano, Il Sole 24 Ore. Strutturato su due giornate, la Fiera offrirà uno sguardo completo e ravvicinato sull’intero mondo del credito, dai sistemi di valutazione delle...LEGGI TUTTO

L’evento di StopSecret del 2018: un appuntamento da non perdere

Siamo a poco meno da un anno dall’evento organizzato da StopSecret Magazine che ha già destato molto interesse: “Fiera del Credito”.

L’evento, il primo e unico in Italia, si terrà il 13 e il 14 giugno 2018 nella sede del più prestigioso quotidiano economico italiano, Il Sole 24 Ore. Strutturato su due giornate, la Fiera offrirà uno sguardo completo e ravvicinato sull’intero mondo del credito, dai sistemi di valutazione delle aziende e delle persone fino alla gestione del credito. Si tratterà inoltre, in modo approfondito, delle garanzie legate ai crediti, della loro stima economica e della cessione.

Gli Workshop e i seminari organizzati mireranno ad aggiornare i partecipanti sulle novità del mercato in costante evoluzione e sulle strategie del settore, attraverso relatori specializzati che condivideranno la loro esperienza.

Per questo il titolo dell’evento di quest’anno è “L’Era della Condivisione”, un nome non casuale che esprime la situazione odierna e identifica la Fiera come un anello di congiunzione tra la realtà presente ed i protagonisti che l’affrontano e che vengono a contatto ogni giorno con la necessità di evolversi dentro il travolgente meccanismo del progresso.

È indispensabile confrontarsi nei diversi mondi che compongono la vita odierna: le regole del mercato in pochi anni sono drasticamente cambiate, la tecnologia e la digitalizzazione hanno consentito un progresso che non cammina certo a passo d’uomo.
Chi vince è colui che riassume in sé diverse conoscenze, frutto della condivisione di vasti e svariati settori in comunicazione tra di loro. L’Era della Condivisione si mantiene stabilmente nel presente, cercandone le strategie per il successo in maniera pratica e non solo teorica, ma oscilla nel futuro, scegliendo con decisione in cosa investire le sue risorse: sulla condivisione di esperienze, spazi, percorsi e pensieri.

A cura di Karen Giacomello
©Riproduzione riservata


07/02/2017

La novità del 2018: Fiera del Credito, tutto il settore in un expo.

Il primo salone italiano dedicato al credito, alla sua filiera e alla sua gestione. Nella sede del Sole 24Ore, il 13 e 14 giugno 2018. Per la prima volta tutti insieme, in vetrina. Fornitori di servizi e tecnologie, responsabili delle funzioni amministrazione, finanza, controllo di gestione, pianificazione, collection e customer care oltre a intermediari finanziari, banche, aziende di factoring, sgr, veicoli di cartolarizzazione, credit manager, agenzie di recupero, di informazioni e investigazioni sul credito, contact center, facility management, confidi, postalizzazione,...LEGGI TUTTO

Il primo salone italiano dedicato al credito, alla sua filiera e alla sua gestione. Nella sede del Sole 24Ore, il 13 e 14 giugno 2018.

Per la prima volta tutti insieme, in vetrina.
Fornitori di servizi e tecnologie, responsabili delle funzioni amministrazione, finanza, controllo di gestione, pianificazione, collection e customer care oltre a intermediari finanziari, banche, aziende di factoring, sgr, veicoli di cartolarizzazione, credit manager, agenzie di recupero, di informazioni e investigazioni sul credito, contact center, facility management, confidi, postalizzazione, insieme ai rappresentanti delle istituzioni e degli organismi di controllo: è la Fiera del Credito, che si terrà a Milano, nella prestigiosa sede del Sole 24Ore, il 13 e il 14 giugno 2018.

La prima edizione dal titolo “L’era della condivizione” il cui focus si concentra su “concedeerlo, gestirlo, garantirlo, valutarlo, venderlo e recuperarlo” parte fin dall’edizione d’esordio con grandi ambizioni: diventare l’autentico expo italiano del settore, per raccontare l’intera filiera al pubblico professionale e non.
Concedere il credito, gestirlo e recuperarlo, ma anche riunirsi e mettersi in mostra: l’idea, una novità per l’Italia ma già sperimentata con successo in contesti nordeuropei e anglosassoni, è di StopSecret Magazine, il periodico online di informazione specializzato anche nel mondo della gestione e del recupero del credito.

Ne parla, infatti, in questi termini, Marco Recchi, Responsabile eventi e formazione nonché fondatore della testata: “Fiera del Credito sarà il punto d’incontro privilegiato in Italia tra aziende, manager, imprenditori e istituzioni, tra domanda e offerta nel campo del credito e dei servizi collegati. Vi è rappresentata tutta la filiera del comparto. Un’occasione unica, dunque, offerta alle aziende per ampliare la propria rete, capire come si sta evolvendo il mercato e confrontarsi con i top player del settore.”

Una due giorni ricca di motivi d’interesse e di appuntamenti, con un programma di alta qualità, per conoscersi e confrontarsi. Grazie anche a una serie di workshop e seminari di notevole valore teorico, formativo e pratico, in cui i massimi esperti del settore tratteranno case study, nuovi prodotti e opportunità nascenti.

Fiera del Credito è anche un laboratorio specializzato, in cui gli operatori e i loro stakeholder si confrontano, dialogano, ascoltano e apprendono dalle esperienze passate, immaginando quelle di domani, per renderle concrete ed efficaci.

Non perdere il treno verso il futuro: aderisci e partecipa a Fiera del Credito, l’EXPO italiano sul mondo del credito.